Coop. Sociale FAI onlus
Servizi Socio Sanitari ed Educativi
Viale Grigoletti, 72/D - 33170 Pordenone
telefono 0434 590370 - fax 0434 590686

News ed eventi

Questa sezione è riservata all’informazione web dedicata ai soci e non solo. Iniziative, notizie, eventi, manifestazioni, convegni, incontri su tutto ciò che ha a che fare con il sociale e che fa vita sociale. Per segnalare iniziative o eventi scrivete al settore comunicazione FAI: comunicazione@coopsocialefai.it.
09.01.2017
FAI la prima in FVG

Le politiche di conciliazione sono presenti da sempre nel Dna FAI. Trent’anni di lavoro sociale e di cura al femminile, oggi l’87% della cooperativa è rappresentato da donne. La storia di FAI si è dimostrata sempre attenta e sensibile alle politiche di conciliazione.
Tante le attenzioni per le socie e i soci: concessioni di part time, periodi di ferie più lunghi per i rientri nel Paese d’origine delle socie straniere, permessi per lutto maggiori rispetto a quelli del CCNL, turnazioni ad hoc per particolari esigenze e altre ancora.
Dall’altra parte non sono mancate prudenza e capacità di valutazione per non creare false aspettative. Tanto c’è ancora da fare. In questi ultimi anni, dopo l’apertura dello sportello Family Friendly, il messaggio che si è sempre voluto dare è che la conciliazione si costruisce su un equilibrio delicato di dare e avere tra la cooperativa e i suoi soci, fondato sul rispetto e fiducia tra le due parti.
biettivo è favorire il dialogo sociale dando, laddove possibile, una soluzione alle esigenze tra tempi di vita e lavoro. Tenendo presente che le richieste di conciliazione sono naturalmente soggette a diverse variabili: hanno un termine, dipendono dalla tipologia di struttura operativa, dall’èquipe di lavoro e dalla committenza. La conciliazione poi non riguarda solo le donne o le neo-mamme ma chiunque possa trovarsi in una situazione in cui i carichi di cura possono cambiare.
A volte non è una strada facilmente percorribile, altre volte non attuabile ma il principio su cui si basa è quello di voler migliorare il benessere lavorativo e la qualità di vita, in un’ottica in cui lavorare meglio significa far crescere le persone e la cooperativa. Il processo del Family Audit nasce da questa volontà ma con la responsabilità e l’impegno che implica una vera e propria certificazione. Partecipando al secondo bando nazionale FAI apre così la strada alla certificazione delle politiche di conciliazione nella nostra regione. Nello specifico possiamo definire il Family Audit come un processo volontario e partecipato che permette di verificare e migliorare la politica di gestione del personale, attraverso l’individuazione di iniziative che consentono di migliorare la conciliazione tra vita lavorativa e vita familiare.
E’ un processo di miglioramento continuo che richiede il monitoraggio e una valutazione dell’efficacia degli obiettivi pianificati. E’ anche uno strumento di attuazione della Responsabilità Sociale d’Impresa, che prevede il coinvolgimento attivo dei dipendenti. Ripercorrendo da vicino le fasi che hanno riguardato FAI, possiamo dire che si è trattato di un lavoro importante che ha richiesto molte risorse ed impegno. Il processo, iniziato a dicembre 2015 con la somministrazione a tutte le socie/i di un questionario che costituiva la fase preliminare dell’indagine sui carichi di cura e sui temi sulla conciliazione, è terminato a luglio con la conclusione della Fase I. Questi primi sei mesi hanno visto la partecipazione attiva di due gruppi di lavoro: il gruppo della direzione e il gruppo interno.
Il primo si è riunito in due incontri dove insieme a Maura De Bon, Consulente Family Audit per FAI, si sono definiti gli obiettivi del processo. Il gruppo di lavoro è stato individuato in quanto rappresentativo tra i diversi generi, settori, strutture e ruoli all’interno della cooperativa, coinvolgendo anche l’ufficio del personale, progettazione e ovviamente le politiche di conciliazione. Quest’ultimo coordinato sempre dalla consulente si è riunito in 4 incontri partecipando in manera attiva e propositiva all’elaborazione del Piano delle azioni del processo. I campi di indagine hanno riguardato: l’organizzazione del lavoro, la cultura della conciliazione, la comunicazione, benefit e servizi, il distretto famiglia e le nuove tecnologie. Dopo l’approvazione da parte della Direzione, si è tenuta la verifica di processo da parte della valutatrice del Family Audit che ha sottoposto il Piano delle azioni FAI al consiglio del FA per il rilascio del certificati- base. Il 27 luglio il Consiglio ha approvato il piano e rilasciato a FAI il certificato base.
Da oggi al prossimo triennio comincia la fase attuativa, processo che ci auguriamo possa mantenere la stessa partecipazione condivisa e continuare il percorso di crescita delle politiche di conciliazione FAI.

di Elisa Giuseppin, Responsabile Politiche di Conciliazione FAI, Tratto da Macramè Settembre 2016

ARCHIVIO

20.11.2017

IO CI SONO- Educhiamoci al rispetto è il progetto che l’Amministrazione Comunale di Casarsa realizzerà in occasione della giornata internazionale...

10.11.2017

Come dar vita a partnership virtuose tra comunità, sanità e  servizi  per promuovere processi e buone prassi legate alla cura?...

30.10.2017

Dopo il soldout della prima a Cinemazero, si aggiunge un secondo appuntamento per Muovere il silenzio al Teatro Zancanaro di Sacile....

02.10.2017

L’arte come forma di riabilitazione, di scoperta di sé e dell’Altro. Fin dalla sua apertura, questa è sempre stata una delle tante e fruttuose...

19.09.2017

Siamo lieti di invitarvi all'iniziativa organizzata da UTI Livenza Cansiglio e Cavallo e dall’ ATI Itaca FAI Acli in collaborazione con l...

28.06.2017

Con la conclusione dei lavori assembleari di bilancio si completa il percorso di avvicendamento della Presidenza, avviato da circa un anno, con  l...

23.06.2017

L'Assemblea Ordinaria Soci FAI si terrà martedì 27 giugno alle ore 18.00 presso la Fiera di Pordenone, in viale Treviso 1, Pordenone.

01.06.2017

FAI cerca volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile negli ambiti salute mentale e disabilità. Sedi svolgimento e posti disponibili:...

30.05.2017

Nella sezione Lavora con Noi puoi trovare gli ultimi aggiornamenti sulle posizioni di lavoro aperte e le figure professionali che FAI sta cercando....

17.05.2017

“L’inclusione comincia da qui” E’ il nome che Anffas Onlus di Pordenone, insieme alle associazioni La Ginestra, Anffas Gorizia e Consulta regionale...

15.05.2017

Vi segnaliamo l'invito alla prima cena di via "Tutti giù per strada" che si terrà sabato 27 maggio presso il Quartiere di Vallenoncello, a partire...

04.04.2017

Puoi trovare nella sezione Contatti_Lavora con noi le posizioni di lavoro aperte e le figure professionali che FAI sta cercando. Per candidarti...

27.03.2017

"Noi che ci prendiamo cura dei nostri dipendenti":...

14.03.2017

Un Secondo welfare che va ad integrare quello pubblico declinandolo in maniera mirata sui bisogni sociali emergenti promuovendo la creazione di...

13.03.2017

Stasera si svolgerà la 19^ cena "Tra chiacchiere e fornelli" a Vallenoncello, interamente curata da bambini, genitori, insegnanti e cittadini del...

07.03.2017

Non solo una giornata dedicata alle donne, ma una settimana ricca di appuntamenti, questa la proposta del Comune di Casarsa. ..a favore delle pari...

25.11.2016

Serata contro la violenza di genere in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne...

21.09.2016

Cooperativa FAI in collaborazione con l'Asp Umberto I di Pordenone ha inaugurato in Casa Serena, la prima sala “multisensoriale” per ospiti di...

14.06.2016

Pordenone: Le cooperative sociali cercano 11 giovani per un anno di servizio civile...

14.06.2016

Villa Jacobelli presenta la Terza Festa in quartiere: Estate Insieme

06.06.2016

FAI cresce ed investe nella comunità.  L’assemblea dei soci rendiconta il trentesimo anno di lavoro della storica cooperativa pordenonese

16.05.2016

Giovedì 28 aprile alle ore 20.30 si terrà la proiezione di Storie, Memorie e Viaggi, presso la Sala riunioni Centro Sociale Giordano Giacomello a...

16.05.2016

Dona il 5 Per mille alla tua Cooperativa, al tuo lavoro....

16.05.2016

All’interno della nona edizione de "Le Voci dell'Inchiesta”, il Festival di “Cinema del reale" promosso da Cinemazero, verrà presentato mercoledì...

16.05.2016

Proiezione di “Un loftx3” del Centro Arcobaleno di Vicenza: realizzare un film come forma di cura....


Coop. Sociale FAI onlus
Servizi Socio Sanitari ed Educativi
P.IVA 01026970937